Questa mattina il Vescovo della Diocesi Sanremo-Ventimiglia, Mons. Antonio Suetta, ha incontrato i bambini dell’asilo ‘Sacro Cuore di Gesù’ di Bussana che è a rischio chiusura ormai da tempo.

“In questo periodo con tutte le polemiche – spiega Mons. Suetta a Riviera Time – i bambini sentono spesso parlare del Vescovo, pur non comprendendo la problematica. Ho pensato fosse doveroso accogliere la richiesta di un incontro.”

A margine dell’incontro il Vescovo ha discusso in via informale con le maestre sul futuro dell’asilo.

Si stanno ancora aspettando i risultati della perizia fatta alcune settimane fa e che dovrebbe chiarire se la struttura ha problemi strutturali e/o di adeguamento normativo.

Il Vescovo è stato categorico fin da subito spiegando che la parrocchia e la Diocesi non hanno i fondi per sobbarcarsi gli eventuali lavori, ma durante l’incontro di oggi ha anche affermato: “Siamo totalmente a supporto dell’asilo e abbiamo la volontà di tenerlo aperto mantenendo anche la gestione. Ma non siamo in grado di affrontare spese economiche. Attendiamo l’esito della perizia e siamo anche aperti all’opzione di trasferirlo alle opere parrocchiali, ma ora non abbiamo idea dei costi.”

Il discorso è, quindi, chiaro. Se qualcuno affronterà le spese dei lavori l’asilo avrà un futuro; altrimenti la Diocesi sarà costretta a chiuderlo.

Nei prossimi giorni dovrebbero arrivare i risultati della perizia e tutto sarà più chiaro. Anche il Comune di Sanremo sta valutando la situazione per capire se sarà in grado di portare un contributo e trovare una soluzione.

Intanto, le mamme dell’asilo e le maestre continuano ad organizzare raccolte fondi attraverso eventi che coinvolgono l’intera comunità di Bussana. Il prossimo appuntamento è per il 10 giugno in Piazza con una festa dedicata ai bambini.

Articolo precedente1995 – Bambini di Sanremo impegnati per l’ambiente
Articolo successivoLa danza travolgente di Davide Sala