Primo piano - mauro menozzi aggiornamento spiagge dehor sanremo fase 3

Quello che sta ormai per arrivare sembra debba essere il primo fine settimana turistico del dopo Covid19. A Sanremo ci si aspetta un incremento di presenze che complice l’auspicato bel tempo vedrà le spiagge più affollate del solito.

Ne parliamo con l’assessore Mauro Menozzi che tra le sue deleghe ha anche quelle al Demanio e all’Arredo Urbano.

“Quest’anno abbiamo completato il ripascimento straordinario per le spiagge libere attrezzate – dice – per aiutare i gestori in questa fase così difficile. La stagione balneare sta iniziando ma a ritmi ancora più lenti rispetto al solito”.

“Riguardo il controllo delle libere totali, dalla Foce a Bussana, a breve diventeranno operativi alcuni steward per regolamentare gli accessi ed evitare gli assembramenti. Ma in linea di massima contiamo molto sul senso di responsabilità della gente, quella degli ‘assistenti’ sarà una presenza che dovrà tranquillizzare i bagnanti e garantire un certo rispetto delle regole. Lasceremo libertà di agire e di comportarsi sapendo che comunque ci sarà qualcuno deputato al controllo della situazione. Per regolarizzare questi steward accederemo ad un contributo speciale previsto dalla Regione Liguria”.

L’ancora scarsa affluenza di turisti è dovuta alle problematiche sulla nostra rete autostradale?

“Quella situazione non ha certo aiutato – dice Menozzi – doversi sorbire un’ora e mezza di coda per arrivare da noi non è stato, diciamo, incentivante per la ripresa del turismo”.

“Noi comunque abbiamo cercato di aiutare i gestori di bar e ristoranti consentendogli di ampliare i loro spazi esterni, per cercare di compensare quanto perso per il rispetto delle misure di sicurezza. Chi ha fatto e sta ancora facendo richiesta, e sono un bel numero, sappia che non avrà costi e potrà usufruirne sino a fine settembre”