Grande partecipazione ieri alla prima delle quattro Silent Disco liguri, volute dalla Regione Liguria per lanciare una formula innovativa di ritrovo e divertimento estivo, che permette di ballare all’aperto rispettando le esigenze di residenti e turisti. Oltre 500 persone hanno ballato fino alle 23 in zona Darsena con la musica diffusa dagli impianti e poi, dalle 23 fino all’una di notte, continuando a seguire la musica in cuffia.

“Ringrazio il Comune di Taggia che si è reso disponibile alla prima Silent Disco. Siamo convinti della validitĂ  di questa formula e pensiamo che possa realmente contribuire a diversificare e incentivare ulteriormente il turismo nella nostra regione – ha detto il presidente ad interim di Regione Liguria Alessandro Piana, che ha partecipato all’evento. – Per lanciarla abbiamo scelto quattro mete rappresentative, ma pensiamo che sia una soluzione valida e replicabile in tutta la Liguria”.

“Siamo stati felici e orgogliosi di ospitare la prima data di questa bella iniziativa di Regione Liguria – aggiunge il sindaco Mario Conio. – Un evento che ha fatto ballare e ha divertito i nostri cittadini e i nostri turisti, permettendo allo stesso tempo di creare un intrattenimento rispettoso e ‘silenzioso’. Il turismo ligure è fatto di tante sfaccettature; la Silent Disco è una formula che va incontro a tutti”.

Le prossime Silent Disco sono in programma mercoledì 17 luglio sul Lungomare degli artisti di Albissola Marina (dalle 22 all’1.30 di notte), domenica 21 luglio sul Lungomare Esuli italiani d’Istria Fiume e Dalmazia a Chiavari (dalle 22 all’1.30 di notte) e mercoledì 24 luglio in via Calata Doria a Porto Venere (dalle 22 all’1 di notte).