Il 2 ottobre 2021 si svolgerà ad Arma di Taggia la quarta edizione della CentropastoreCUP, manifestazione nata per iniziativa del Centro di Formazione G. Pastore di Imperia per avvicinare i bambini e i genitori al mondo dello sport e a quello della pallacanestro in particolare, sarà infatti una festa ma anche un’occasione per provare questo gioco capace di creare una passione indelebile.

La CentropastoreCUP è una manifestazione dal sapore hip-hop, dove piccoli e grandi atleti si sfidano in tornei di street basket (3 contro 3 e un solo canestro) al ritmo di musica e con intrattenimenti di danza e prove di abilità (tiri liberi, tiri da fuori area). Le partite saranno commentate in stile NBA, a tutti i partecipanti verranno consegnati premi ricordo, i migliori giocatori e i migliori tiratori riceveranno canotte originali delle squadre del campionato americano.

Si comincerà sabato alle 10.00 con le partite di qualificazione dei più grandi e le gare di tiro, al pomeriggio le qualificazioni dei più piccoli. Domenica mattina sono in programma le partite che coinvolgeranno anche i papà e le mamme più coraggiosi (categoria family e partita Ragazzi vs. Genitori), a seguire le finali di tutte le categorie e le premiazioni.

I tornei 3×3 permettono di formare facilmente piccole squadre e, allo stesso tempo, di vedere grande spettacolo e finali al cardio-palma.

Ecco le categorie a cui si possono iscrivere i piccoli atleti:

1. CHICKS nati negli anni 2015, 2016 e 2017
2. SQUIRRELS nati negli anni 2013 e 2014
3. EAGLETS nati negli anni 2011 e 2012
4. BEGINNERS nati negli anni 2009 e 2010
5. JUNIORS nati negli anni 2007 e 2008
6. ROOKIES nati negli anni 2005 e 2006
7. FAMILY Le squadre possono essere composte da uno o due nuclei familiari; con genitori/partner (solo uno alla volta in campo) e giovani atleti (sempre due in campo) nati negli anni 2011, 2012, 2013 e 2014.

La manifestazione sarà anche occasione di Open Day per l’Associazione Sportiva Olimpia Basket Arma Taggia; coach qualificati e appassionati saranno sempre disponibili per piccole prove e per dare tutte le informazioni necessarie a chi desidera avvicinarsi per la prima volta al minibasket e alla pallacanestro.

La location scelta, Piazza Chierotti sul lungomare di Arma di Taggia, consentirà a tutti di assistere alle partite restando al di fuori del perimetro di sicurezza. Tutta la manifestazione verrà tuttavia trasmessa anche in diretta streaming su Facebook e YouTube grazie alla collaborazione con Riccardo Ghigliazza di Radio GRock e allo sponsor tecnico SISTEL Telecomunicazioni.

Nonni e parenti lontani potranno quindi seguire le gesta dei loro campioni preferiti.

Nino Ioppolo, presidente dell’ASD Olimpia Basket: “La stagione appena cominciata è per noi un nuovo punto-zero. Le regole ci consentono di tornare ad allenarci e a giocare vere partite senza restrizioni ma come tutte le associazioni sportive in questo momento stiamo lottando per riportare sui campi tutti i nostri atleti, il nostro staff, che ringrazio, è pronto ed abbiamo trovato soluzioni anche per facilitare la pratica dei tamponi agli over 12.

Ezio Arduino, Coordinatore Tecnico Olimpia Basket: “Il Covid è stato come un masso lanciato sul basket e su tutto lo sport giovanile. Non dovrebbe essere necessario ricordare di quali benefici fisici e sociali può avvantaggiarsi un adulto nell’intero corso della propria vita grazie allo sport praticato in età giovanile. Lo facciamo comunque, anche grazie a queste iniziative”.

Paola Giordano, coach-chioccia Olimpia Basket: “Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere quante più persone possibile e far provare a bambini, ragazzi e adulti quanto è bello il mondo del basket, l’impegno, le fatiche, le gioie e le lezioni della vita che noi, fortunati, vogliamo vivere tutto l’anno. Per il successo dell’iniziativa si invitano i genitori ad iscrivere una squadra con i propri figli, anche se non giocatori di basket, nella categoria Family. Sarà un weekend di divertimento, senza ansia da prestazione e regole ferree… occorre solo accettare la sfida!”

Mario Casella, Amministratore del Centro di formazione G. Pastore: “La scorsa edizione può definirsi epica, nonostante Covid, alluvione della notte precedente e imprevisti vari siamo riusciti a portare a casa tanta partecipazione e divertimento. Nel 2021 la sfida continua ad essere difficile, molte famiglie vivono un periodo di profonda confusione e lo sport rischia di essere messo da parte. Proviamo a lanciare un messaggio di positività per riportare bambini e ragazzi in questo ambiente sano”.

Per partecipare occorre iscriversi (massimo 5 componenti per squadra), creare il logo della propria squadra e versare all’ASD Olimpia Basket. Visitare il sito https://www.centropastore.it/centropastorecup e compilare la scheda dedicata all’evento entro il 27 settembre. Segui le novità sulla pagina https://www.facebook.com/centropastorecup.

Articolo precedenteCs Judo Sanremo Kumiai: sei medaglie al Campionato Nazionale di Cesenatico
Articolo successivoTerzorio: Valerio Ferrari si ricandida a sindaco “Bretella stradale per Pompeiana sarà il nostro primo obiettivo”