Il Consigliere Regionale di opposizione, Giovanni Barbagallo, ha presentato un’interrogazione alla Giunta Regionale sul futuro della struttura della pista ciclabile a seguito della liquidazione, avvenuta lo scorso anno, della Società Partecipata Area24 responsabile della manutenzione del percorso.

Tra le soluzioni disponibili, Barbagallo ha esortato la Regione a prendere una decisione, alla luce dell’urgenza di garantire la continuità della fruizione della pista ciclo-pedonale costiera del Ponente Ligure: il Presidente Toti si era detto favorevole alla costituzione di un nuovo soggetto, senza però dare seguito a tale intenzione; anche la Società Amaie Energia si è fatta avanti per una proposta insieme ai Comuni lambiti dal percorso.

Ciò che il Consigliere ha sottolineato è l’urgenza di dare una risposta definitiva per una struttura che è parte integrante e fondamentale per l’economia turistica dell’intera zona.