Area Sanremo

L’edizione 2021 di Area Sanremo, manifestazione organizzata e gestita dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo (presieduta dall’Avv. Filippo Biolè), con la direzione artistica di Massimo Cotto, è ricca di novità.

Tra queste, la sponsorship con KNTNR, startup che si occupa di sostenere nuovi talenti in campo artistico. Grazie alle esperienze pregresse, infatti, KNTNR ha deciso di intraprendere un percorso volto alla coltivazione dei nuovi talenti, con un approccio innovativo nel panorama musicale italiano, e con la sponsorship di Area Sanremo continua nella sua missione di aiutare i giovani talenti a crescere, mettendo in palio fino a 10 borse di studio del valore di 2.500 euro ciascuna.

La commissione di KNTNR ascolterà domani, venerdì 19, e sabato 20 novembre i 56 finalisti di Area Sanremo 2021 per la selezione dei vincitori delle borse di studio.

Negli stessi giorni si terranno le selezioni della fase finale. I 56 finalisti si esibiranno davanti alla Commissione di Valutazione composta da Franco Zanetti (Presidente), dal Maestro Giuseppe Vessicchio (Presidente), Piero Pelù, Mauro Ermanno Giovanardi e Marta Tripodi. Il commissario supplente è Maurilio Giordana. Il Presidente Onorario della Commissione di Valutazione è Vittorio De Scalzi.

Questi i nomi dei 56 finalisti (in ordine alfabetico) di Area Sanremo 2021: Anna Renè (Polignano A Mare – Ba), Aria (Brugherio – Mb), Ariele (Capaci – Pa), Daniele Azzena (Vigevano – Pv), Beart (Riccione – Rn), Canca (Genova), Carboidrati (Cirò – Kr), Emanuele Conte (Povegliano – Tv), Cricca (Riccione – Rn), D_Verse (Perugia), Danu (Castelfiorentino – Fi), Delvento (Messina), Destro (Leverano – Le), Dinitto (Roma), Emilia (Salerno), Emit (Lodi), Etta (Sparanise – Ce), Fedele (Roma), Francesca Fiandaca (Torino), Gianni Giove (Santeramo In Colle – Ba), Gobbi & Lucrezia (Bologna), Greta (Carmiano – Le), Isabel (Casale Marittimo – Pi), Josuè (Messina), Larossi (Figline E Incisa Valdarno – Fi), Littamè (Terrassa Padovana – Pd), Camilla Magli (Milano), Manel (Casalecchio Di Reno – Bo), Margherita (Gorizia), Mash (Cittadella – Pd), Moà (Orvieto – Tr), Mose (Milano), Ilan (Ravenna), Namida (Porto Viro – Ro), Nihel (Prevalle – Bs), Noe (Terracina – Lt), Ophelia (Mongrado – Bi), Only Sara (Viterbo), Paily (Napoli), Paolo Lewis (Londra), Francescojacopo Pintus (Padova), Replay (Siracusa), Ryma (Napoli), Salvat (Palermo), Senza_Cri (Brindisi), Lorenz Simonetti (Montecchio Emilia – Re), Sophia Murgia (Budoni – Ss), Dalila Spagnolo (Lecce), Stephanie (Genova), Ilenia Suffredini (Filicaia – Lu), Teracomera (Sarzana – Sp), Ulisse Schiavo (Padova), Valvolize (Rimini), Virginia (Piazzola sul Brenta – PD), Vittoria (Villafranca di Lunigiana – MS), Rossella Zitiello (San Nicola La Strada – CE).

Ma non solo: durante il weekend, i partecipanti al concorso avranno accesso al Teatro Ariston di Sanremo per una visita guidata; verranno poi inaugurate due pensiline dedicate ad Area Sanremo dove sarà possibile, attraverso un QR Code, ascoltare i brani dei giovani artisti; si terrà inoltre un incontro con il  grande fotografo Renzo Chiesa in cui racconterà le sue esperienze vissute a stretto contatto con la musica, verranno mostrati i suoi più celebri scatti e sarà il fotografo della fase finale di Area Sanremo.

Sarà presente alle audizioni anche il garante Massimiliano Longo, che ascolterà le esigenze e le problematiche dei partecipanti al concorso, sottoponendole all’attenzione della Commissione di Valutazione, della Fondazione Orchestra Sinfonica e della direzione artistica.

Sabato 20 novembre saranno proclamati i 20 vincitori del concorso, i quali avranno la possibilità di sostenere un’audizione davanti alla Commissione Artistica della RAI, che decreterà i 4 artisti che parteciperanno alla serata finale di Sanremo Giovani.

Nella stessa sede verranno annunciati anche i vincitori delle predette borse di studio.

Articolo precedenteCovid, Asl1: sospesi dal servizio 2 oss non vaccinati
Articolo successivoVentimiglia, immigrazione clandestina: due arresti della Polizia di Frontiera alla barriera autostradale e nei pressi di Ponte San Luigi