'Area Sanremo', il Covid non ferma le speranze dei concorrenti: partite le selezioni

Il Covid non ferma Area Sanremo e le speranze dei giovani concorrenti che ambiscono a salire sul palco del Teatro Ariston per competere nella sezione ‘Nuove Proposte’ del 71° Festival di Sanremo in programma dal 2 al 6 marzo 2021.

Nel rigido rispetto delle norme anti contagio sono partite oggi le selezioni degli oltre 400 iscritti. Selezioni divise in due weekend (questo e il prossimo) e che porteranno alla finale del 21 e 22 novembre. I migliori otto, considerati i vincitori del concorso, verranno poi affidati alla Rai che con le sue giurie ne sceglierà due da portare all’edizione 2021 del Festival della Canzone Italiana.

I primi 200 concorrenti si esibiranno oggi e domani davanti alla Commissione artistica di valutazione composta da Vittorio De Scalzi, Gianmaurizio Foderaro, Rossana Casale, Erica Mou e G-Max.

Intanto sono iniziati i corsi on line dell’Academy di Area Sanremo TIM, realizzati in collaborazione con il CPM Music Institute. La Scuola quest’anno entrerà direttamente nei computer/tablet/smartphone dei partecipanti, attraverso 30 video dove i docenti che ne fanno parte insegneranno canto, songwriting, presenza scenica, musica applicata, strumento ed altro ancora, dando la possibilità agli studenti di approfondire le proprie conoscenze.

Riviera Time questa mattina ha incontrato i primi concorrenti che ci hanno raccontato le proprie emozioni, le speranze e le ansie a pochi minuti dalla loro esibizione.