Area Sanremo

Si è appena conclusa la fase eliminatoria dell’edizione 2021 di Area Sanremo, l’unico concorso che dà la possibilità a 4 artisti emergenti di poter accedere alla serata finale di “Sanremo Giovani”, prevista il 15 dicembre in diretta su Rai1, in prima serata, dal Teatro del Casinò di Sanremo.

Questi i nomi dei 56 finalisti (in ordine alfabetico) di Area Sanremo 2021: Anna Renè, Aria, Ariele, Daniele Azzena, Beart, Canca, Carboidrati, Emanuele Conte, Cricca, Etta, Dinitto, Nihel, Fedele, Francesca Fiandaca, D_Verse, Danu, Delvento, Destro, Emilia, Emit, Gianni Giove, Gobbi & Lucrezia, Greta, Isabel, Josuè, Larossi, Littamè, Camilla Magli, Manel, Margherita, Mash, Moà, Mose, Ilan Muccino, Namida, Noe, Ohelia, Only Sara, Paily, Paolo Lewis, Francesco Jacopo Pintus, Replay, Ryma, Salvat, Senza_Cri, Lorenz Simonetti, Sophia Murgia, Dalila Spagnolo, Stephanie, Ilenia Suffredini, Teracomera, Ulisse Schiavo, Valvolize, Virginia, Vittoria, Rossella Zitiello.

I 56 finalisti si esibiranno davanti alla Commissione di Ammissione composta da Franco Zanetti (Presidente), dal Maestro Giuseppe Vessicchio (Presidente), Piero Pelù, Mauro Ermanno Giovanardi e Marta Tripodi. Il commissario supplente è Maurilio Giordana. Il Presidente Onorario della Commissione di Valutazione è Vittorio De Scalzi.

Quest’anno, inoltre, è stata istituita la nuova figura del garante, che ascolterà le esigenze e le problematiche dei partecipanti al concorso, sottoponendole all’attenzione della Commissione di Valutazione, della Fondazione Orchestra Sinfonica e della direzione artistica. Il garante di questa edizione è Massimiliano Longo.

I 20 vincitori del concorso avranno la possibilità di sostenere un’audizione davanti alla Commissione Artistica della RAI, che decreterà i 4 artisti che parteciperanno alla serata finale di Sanremo Giovani.

Articolo precedenteSan Bartolomeo al Mare, il Comune emette ordinanza per l’accensione dei riscaldamenti da oggi
Articolo successivoRiprendono le attività all’Accademia Balbo di Bordighera: intervista alla presidente Carol Invernici