Aquila d'Arroscia
Credit: Davide Papalini - CC BY-SA 3.0

“La cura dell’entroterra rappresenta la continuità con le nostre radici e un tassello fondamentale per la tutela dell’ambiente: per questo è tra le priorità di Regione Liguria. Grazie ai contributi europei per 380mila euro inerenti al Bando Psr è oggi possibile ad Aquila d’Arroscia, insieme al sindaco Tullio Cha, presentare il progetto di una nuova strada forestale, che dalla frazione di San Giacomo porterà per 3 km di lunghezza a Nasino (in Valle Pennavaira), e inaugurare tutta l’ attrezzatura specializzata comprensiva di un potente trattore che servirà per la cura delle aree naturalistiche”.

Lo ha dichiarato nella visita odierna ad Aquila d’Arroscia Alessandro Piana, vice presidente e assessore all’Agricoltura e allo Sviluppo dell’Entroterra.

Articolo precedenteAl via i vaccini per gli over 80 della valle Impero
Articolo successivoCovid, Toti: “In Liguria quasi 90% di vaccini somministrati agli anziani. Primi ad usare anticorpi monoclonali, già quattro pazienti trattati al San Martino”