Una diretta live su Facebook nella quale si vede una donna intenta ad appiccare il fuoco in una camera da letto. È quanto accaduto ieri sera a Ventimiglia. Di fronte alle immagini, gli utenti hanno allertato gli utenti i Vigili del Fuoco e la Polizia di Stato, che sono intervenuti immediatamente sul posto.

Protagonista del video una donna italiana di 38 anni. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, si sarebbe trattato di una “ripicca” perpetrata dalla piromane ai danni della proprietaria di casa che la ospitava. Le due donne si sarebbero conosciute in una comunità di recupero e la proprietaria di casa, che convive con il marito, l’avrebbe ospitata una volta uscita dal centro.

Dopo aver appiccato il fuoco nella camera da letto, la sola a essere stata danneggiata grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, la 38enne è uscita di casa e si è recata a Sanremo, dove è stata riconosciuta e fermata da una Volante.

La donna, che versava in uno stato di semi incoscienza e indossava ancora gli stessi indumenti che aveva nel video postato sul social, è stata accompagnata presso il Pronto Soccorso di Imperia per le terapie ritenute necessarie.

Lì i medici le hanno diagnosticato un avvelenamento causato dai molti farmaci che la stessa avrebbe ingerito prima di dar fuoco all’appartamento e che sarebbero alla base dello stato di semi incoscienza nel quale si trovava quando gli agenti l’hanno rintracciata.

La donna, che attualmente si trova ancora in Ospedale, è stata denunciata per incendio doloso.

Articolo precedenteTaggia dice addio all’ex sindaco Romeo Panizzi
Articolo successivoFesteggiamenti di San Giovanni a Imperia: il programma di oggi