polizia autostrada

La Polizia di Stato, nella giornata di ieri 7 gennaio, è intervenuta in seguito ad una segnalazione di guida in contromano sull’autostrada A10.

In particolare, in seguito alla segnalazione pervenuta al Centro Operativo Autostradale di Genova di un’autovettura che percorreva contromano la carreggiata autostradale dell’A10 in direzione Francia in senso opposto a quello consentito, è stato prontamente attivato un dispositivo di sicurezza tramite l’impiego di pattuglie della polizia stradale di Imperia.

Il tratto interessato dalla pericolosa situazione corrispondeva al casello di Bordighera: due pattuglie della polstrada di Imperia e il personale Ausiliario della Viabilità della Concessionaria Autofiori, coordinati dalle rispettive sale operative applicando i previsti protocolli di intervento congiunto, sono riusciti a fermare l’autovettura, una Peugeot rossa con targa francese, tra i caselli di Arma di Taggia e Sanremo.

L’intera operazione per il ripristino della sicurezza della circolazione, durante la quale nessun utente della strada è rimasto coinvolto, è durata una decina di minuti: il conducente, un anziano francese residente nel sud della Francia, è apparso subito in evidente stato confusionale ed è stato condotto per l’assistenza sanitaria del caso, all’ospedale di Imperia ove tuttora è in attesa di esser riaffidato ai familiari, rintracciati grazie alla Gendarmeria transalpina, presso la quale nella giornata di ieri la moglie aveva denunciato l’allontanamento, già presente sulla banca dati implementata grazie agli accordi di cooperazione internazionale tra le Polizie.

Articolo precedenteRiforma spiagge, Viale (SIB): “Chiediamo che venga riconosciuto il valore dell’azienda e che le gare non siano fatte su base economica ma sui servizi”
Articolo successivoCovid: oltre 2.400 nuovi casi positivi in Liguria. 9 decessi, 706 gli ospedalizzati