incidente

“Andiamo sul Sicuro” è il nuovo progetto promosso dal Comune di Imperia e realizzato dall’Autostrada dei Fiori e dalla Polizia di Stato, che prevede due giornate formative e di sensibilizzazione dedicate alle scuole cittadine.

Nella prima giornata, il 4 marzo, le classi quinte delle superiori si recheranno presso il Cinema Centrale di via Cascione, per assistere alla proiezione del docufilm “Young Europe” realizzato dalla Polizia Stradale.

Il 5 marzo, per gli alunni di terza media, si svolgerà un percorso a tappe con attività dedicate alla sicurezza stradale, che avrà luogo in Calata Anselmi, nell’area antistante il museo navale, o in caso di condizioni meteorologiche avverse nel Palazzetto dello sport.

Gli incidenti stradali continuano ad essere la prima causa di morte tra i giovani nella fascia 15-29 anni, circa il 35% del totale, a cui vanno aggiunti gli incidenti che provocano lesioni (gravi e non).

Secondo le statistiche Aci Istat, nel 2022 gli incidenti stradali in Italia hanno causato 3.159 morti e 223.475 feriti.

Il Rapporto DEKRA per la sicurezza stradale 2022 “Mobilità dei Giovani”, indica che gli incidenti stradali rimangono la prima causa di morte tra i più giovani sia a livello mondiale che nazionale.

“La sicurezza stradale è un tema di primaria importanza per l’attuale amministrazione comunale che insieme al sindaco Claudio Scajola, intende portare avanti politiche attive per educare tutti i cittadini e soprattutto per gli alunni delle scuole cittadine. In Liguria, secondo i dati ISTAT 2022, la maggior parte dei sinistri stradali si sono verificati in area Urbana con uno strascico di gravissime conseguenze per la vita, la sicurezza e la salute dei cittadini. Quando si fa riferimento agli incidenti stradali non si deve pensare solo ai sinistri causati dalla circolazione delle automobili, ma anche di motocicli, delle biciclette e monopattini elettrici. Queste giornate, in collaborazione con la Polizia di Stato e l’Autostrada dei Fiori, hanno proprio lo scopo di educare i ragazzi imperiesi al rispetto delle regole e della sicurezza stradale”, commenta l’assessore ai Servizi Educativi, Laura Gandolfo.