Amaie Energia e Riviera Time: differenziare anche in spiaggia

Continua la collaborazione tra Riviera Time e Amaie Energia per accompagnare gli utenti e i cittadini ad una sempre piĂą corretta ed efficiente raccolta differenziata. 

Oggi ci spostiamo sulla spiaggia, luogo molto frequentato in Riviera nei mesi estivi e che andrebbe sempre piĂą tutelato. Non di rado infatti capita di passeggiare e imbattersi in rifiuti nascosti fra la sabbia: bottiglie di plastica, mozziconi di sigarette, vetro e tanto altro.

Tra i motivi principali per cui tanti rifiuti si accumulano sulle nostre spiagge ci sono la cattiva gestione a terra degli stessi, l’abbandono selvaggio e scarichi non depurati.

La top 10 degli oggetti ritrovati sulle spiagge italiane vede al primo posto i pezzi di plastica (16,9%), materiale che se abbandonato è molto dannoso per l’ambiente. Seguono poi i tappi e anelli di plastica (8,3%) ed i cotton fioc (7,8%). E poi ancora pezzi di polistirolo, bottiglie e contenitori di plastica per bevande, mozziconi di sigarette bicchieri, cannucce, posate e piatti di plastica, materiale da costruzione, reti o sacchi per mitili o ostriche e bottiglie di vetro.

Per tutelare il nostro mare e le belle spiagge basta poco: bisogna buttare correttamente i rifiuti e farlo è molto semplice. Basta avere ben presente quali sono i contenitori esatti in cui buttare i materiali e conoscere quali possono essere buttati.

  • Nel contenitore giallo vanno conferiti plastica e metallo svuotati: sacchetti, involucri, bottiglie lattine, tappi. No posate di plastica e accendini;
  • Nel contenitore blu la carta: giornali, sacchetti di carta, scatole, pacchetti di sigarette. Attenzione a non buttare nella carta gli scontrini;
  • Il contenitore marrone è per l’organico: qui si buttano gli avanzi di cibo, gli stecchini dei ghiaccioli. No sigarette e pannolini;
  • Il contenitore verde raccoglie il vetro: solo bottiglie e altri oggetti di vetro svuotati. No ai tappi delle birre e bibite in vetro e l’alluminio (che va nella plastica)
  • Infine nel grigio ci andrĂ  il secco indifferenziato: posate di plastica, infradito, assorbenti, pannolini, accendini, sigarette. No sacchetti di plastica e avanzi di cibo.