Alla scoperta dell'area S.I.C. di Camporosso: patrimonio da tutelare

Alla foce del torrente Nervia è presente il Sito di Interesse Comunitario di Camporosso.

Si tratta di un’area protetta per la tutela della vivace biodiversità che occupa questo luogo, con oltre 160 specie di uccelli, tra migranti e stanziali, nonché rettili e anfibi.

E’ possibile osservare questi animali da un punto di vista privilegiato, ovvero dalla nuova passerella di collegamento tra i Comuni di Camporosso e Ventimiglia.

Riviera Time ha intervistato il sindaco di Camporosso, Davide Gibelli, che ci ha illustrato in dettaglio tutti gli aspetti di questo spazio prezioso.

Articolo precedenteSanremo, visita del sindaco di Rapallo al point elettorale del candidato sindaco Sergio Tommasini
Articolo successivoImperia, allo Spazio Vuoto va in scena la vita di Sandro Pertini