Si alza il sipario domenica 28 novembre sulla sedicesima edizione del Ponente International Film Festival organizzato dall’associazione culturale onlus La Decima Musa. Si parte alle 18,30 al Cinema Zeni di Bordighera: dopo il saluto delle autorità, la rassegna “I film del Mediterraneo” sarà inaugurata alle 18,45 da Il sole dentro (Italia, 2012 -100’) di Paolo Bianchini, con l’intervento dello scenografo Giuliano Pannuti e moderazione di Anna Scotton: poetico film insignito anche del premio Unicef che intreccia il racconto di una storia vera – quella di Yaguine e Fodì, due adolescenti della Guinea che, nel 1999, nascosti nel carrello di un aereo cercano di raggiungere Bruxelles per consegnare una lettera al Parlamento Europeo – a una di invenzione, quella di Thabo e Rocco, ambientata dieci anni più tardi. Seguirà un rinfresco intorno alle 21 circa.

Ingresso gratuito con green pass obbligatorio.

Con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Direzione generale Cinema e audiovisivo-Ministero della Cultura, Pontificio Consiglio della Cultura, Regione Liguria, Società Dante Alighieri-Comitato di Cipro, Diocesi di Ventimiglia e Sanremo, Provincia di Imperia, Città di Bordighera, S.I.A.E., Genova Liguria Film Commission, CONADI.

Con il contributo di: Direzione Generale Cinema e audiovisivo-Ministero della Cultura, Regione Liguria e Città di Bordighera. Partner, Skull Joke Productions e ZuccherArte.

I premi sono offerti da: Presidenza Camera dei Deputati, Presidenza del Senato, Genova Liguria Film Commission, Città di Bordighera, CONADI.

Articolo precedenteTaggia: 180mila euro per riasfaltare le strade del comune, sopralluogo col vicesindaco Longobardi
Articolo successivoBorgomaro: incontro con Padre Floriano Strapazzon all’oratorio di San Giovanni Battista