confartigianato

Prenderanno il via nei prossimi giorni i nuovi corsi di formazione, sia di tipo professionale sia quelli obbligatori per la sicurezza sul lavoro, organizzati dalla Confartigianato.

Il 24 ottobre, dalle 18 alle 22 presso la sede in corso Nazario Sauro 36 a Sanremo, è in programma l’aggiornamento del corso di Primo Soccorso (che va effettuato ogni 3 anni). I corsi per i lavoratori incaricati al primo soccorso sono studiati per trasferire le conoscenze e le abilità necessarie a gestire situazioni di materia di primo soccorso e di assistenza di emergenza. Sono rivolti a tutti coloro che ricoprono, su specifica designazione del Datore di Lavoro, il ruolo di addetto incaricato al primo soccorso.

Sempre nel mese di ottobre presso la Confartigianato a Sanremo si terrà il corso preposti (8 ore) ed il relativo aggiornamento (6 ore) che deve essere effettuato ogni 5 anni. Il D.Lgs 81/08 (Testo Unico Sicurezza) definisce il “Preposto” come: persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa.

Per maggiori informazioni e iscrizioni ai sovra citati corsi è possibile contattare il numero 0184/524523, oppure scrivere all’indirizzo mail: [email protected].

Il 4 novembre prenderà invece il via il corso Barman (Tecnica Professionale Bar – 1° livello) della durata complessiva di 40 ore. Sono previste lezioni sia teoriche sia pratiche che saranno tenute dal docente Luca Ricci. Il corso, con due incontri settimanali di 4 ore ognuno, si concluderà il 6 dicembre. Al termine verrà rilasciato un attestato finale. Tra le materie trattate ci saranno nozioni di cocktail e caffetteria, organizzazione bar e bancone, pianificazione dell’offerta di bar, caffetteria e vini.

Per informazioni e iscrizioni al corso Barman è possibile contattare la Confartigianato telefonando al numero 0184/524517 oppure inviando una mail all’indirizzo [email protected].