CURIOSITA'Noi4you situazione donne in periodo covid

Dopo averci fornito importanti consigli sul come attraversare il duro periodo di quarantena abbiamo rincontrato la psicologa, psicoterapeuta e fondatrice di Noi4You Patrizia Sciolla per parlare, innanzitutto, di problemi domestici in questo periodo di isolamento.

“Noi abbiamo quattro sportelli – spiega Sciolla. In Liguria, dove ne abbiamo due, nel primo mese della quarantena non ci sono state praticamente chiamate. Sono invece aumentate moltissimo nello sportello di Cuneo e un po’anche a Torino. Questo perché noi siamo in una zona molto povera e dunque, prima di provare a separarsi, le donne hanno bisogno di essere sufficientemente autonome.

Abbiamo comunque continuato a seguire online le persone in carico, anzi abbiamo aumentato i colloqui. Come Noi4You abbiamo inoltre dato un contributo economico alle donne maggiormente in difficoltà. Questo ci ha fatto sentire sempre uniti e le utenti seguite”.

Cambiamenti importanti nel secondo mese di quarantena: “Sì, la situazione in casa è diventata sempre più insostenibile e quindi aumentano le aggressioni anche nelle coppie che magari prima non avevano problemi di questa gravità. Tutto questo tenendo conto che molti di noi hanno capito che la vita lavorativa non sarebbe tornata come prima e, soprattutto gli uomini, senza il lavoro si sentono impotenti. Sono dunque aumentate le richieste in questo periodo. È venuta a galla la realtà delle cose, ci sarà un’evoluzione con un momento di disastro seguito da uno in cui si andrà a stare meglio”.

Sulle paure che permangono relativamente al coronavirus: “Non c’è mai stata un’epidemia del genere, quindi non ci sono teorie. Questo virus ci ha messo tutti alla pari per un determinato periodo. Siamo talmente costretti a modificare la nostra realtà che la paura, piano piano, perde angoscia”.

Conclusione dedicata al cambio di location di Bordighera: “Ci siamo dovuti spostare perché la Croce Rossa aveva bisogno di spazi maggiori. Abbiamo attrezzato, grazie alla disponibilità del dottor Fellegara, al centro Hesperia in fronte a corso Italia sulla via Romana”.

L’intervista completa a Patrizia Sciolla nel videoservizio di Riviera Time.