Secondo giro di tamponi ai 206 profughi afghani ospiti, da lunedì scorso (23 agosto), del soggiorno militare di Sanremo. L’Asl1 Imperiese conferma che risultano nuovamente tutti negativi al covid-19, eccetto la bambina di 2 anni già positiva al primo test effettuato nei giorni scorsi.

A partire da domani, terminati i dieci giorni di quarantena, i rifugiati verranno ricollocati sul territorio secondo il modello Sprar.

Il personale Asl si è inoltre reso disponibile per effettuare le vaccinazioni agli ospiti che ne avessero fatto richiesta, e nella giornata di ieri sono state fatte 70 somministrazioni.

Articolo precedenteSanremo, ancora musica d’autore al Roof Garden del Casinò: il 4 settembre arriva Fiordaliso
Articolo successivoManifestazioni no vax, il commento del presidente Toti: “La vaccinazione sta salvando la vita di migliaia di persone, e di conseguenza anche l’economia”