Enrico Ioculano

“Finalmente si colma una lacuna. Soprattutto dopo questo periodo di pandemia che ha reso evidenti i vantaggi del telelavoro, l’assenza di una convenzione rischiava di penalizzare gravemente i lavoratori italiani in favore dei frontalieri francesi, che l’accordo lo hanno raggiunto da tempo. Avevamo avviato l’iter già lo scorso anno e ora grazie al ministro Orlando la procedura si è conclusa. Attendiamo solo la data per la firma della convenzione.”

Così interviene il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Ioculano, molto soddisfatto dell’accordo che verrà a breve siglato tra l’Italia e il Principato di Monaco, che servirà ad aggiornare la normativa sul lavoro transfrontaliero, adeguandolo dopo decenni in cui non veniva più rinnovato.

Articolo precedenteCovid, Toti: “Ci sono condizioni per programmare il futuro dal 20 aprile. Nelle prossime due settimane avanti con 13mila vaccini al giorno”
Articolo successivo“Giornata del mare e della cultura marinara”: le iniziative della Guardia Costiera