video

Una fermata dell’autobus che sembra un teatro: questa l’idea dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, che nel presentare la stagione musicale 2021/2022, ha deciso di donare alla città una pensilina completamente riqualificata. Un’iniziativa originale, accompagnata dal messaggio “Prendi posto al centro della musica”.

“Inauguriamo la nuova stagione e inauguriamo anche un nuovo corso – dichiara Enza Dedali, vicepresidente dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo. “Quello che abbiamo pensato era di renderci molto visibili alla città. Temiamo che l’Orchestra non sia abbastanza visibile e conosciuta, e non sia valorizzata come dovrebbe. Abbiamo quindi pensato di fare un dono: la Sinfonica restituisce una pensilina, che era rovinata e vandalizzata, alla città“.

Alle sue parole fanno eco quelle di Silvana Ormea, assessore alla Cultura di Sanremo: “È una grande novità, un simil-teatro per strada. Spero che la gente si fermi e che questa installazione faccia diventare tutti un po’ curiosi. Purtroppo le nostre pensiline sono in pessime condizioni, sappiamo bene i problemi economici del Comune; io mi auguro che altre aziende locali possano fare la stessa cosa per pubblicizzare i loro prodotti“.

“Oltre al classico concerto pomeridiano abbiamo introdotto un concerto serale, proprio per dare la possibilità, a tutti, di scoprire la nostra Orchestra Sinfonica”, conclude Federico Carion, membro del Cda della Sinfonica.

Articolo precedenteSanremo: il leghista Marco Stella subentra a Federica Cozza in Consiglio comunale
Articolo successivoLa Lega chiede tamponi gratuiti per i lavoratori e validi 72 ore