Anna Blangetti Compagnia Stabile città di Sanremo

Martedì 13 ottobre Sanremo celebra il suo santo patrono San Romolo mantenendo quasi inalterato il programma degli eventi che ogni anno si svolgono in questa circostanza. Il ‘quasi’ si riferisce alla Fiera che solitamente si tiene nella seconda domenica di ottobre e che quest’anno non ci sarà. La decisione, nell’aria da giorni, è stata ufficializzata con una nota emessa da Palazzo Bellevue mentre verrà rispettato il solito cerimoniale del giorno 13 ottobre.

E viene anche confermata la tradizionale rappresentazione teatrale della vigilia a cura della Compagnia Stabile Città di Sanremo all’Ariston come ci conferma Anna Blangetti che cura la regia della commedia dialettale.

“Grazie all’interessamento di Walter Vacchino e del nostro beneamato Sindaco – dice – riusciamo a non rinunciare a proporre la commedia ai sanremesi. Chiaramente non avendo avuto la possibilità di preparare una nuova commedia abbiamo dovuto decidere su quale puntare tra quelle in repertorio”.

“La decisione è caduta su ‘Aria de Festival’ che ci sembra la scelta azzeccata per celebrare oltre che i 70 anni del Festival anche i 50 anni della Compagnia Stabile. Le norme sull’assembramento ci consentono l’ingresso a sole duecento persone e quindi l’invito è di muoversi per prenotare tenendo presente che ogni persona può prendere al massimo solo due biglietti”.

“Tutti però potranno seguire la rappresentazione – spiega Anna Blangetti – grazie alla diretta streaming sulla pagina ufficiale del Teatro Ariston. È una bella tradizione offrire l’ingresso gratuito a tutti come fosse un regalo ai cittadini di Sanremo, e risale al 1970 proprio quando è iniziata l’attività della Compagnia Stabile. Inoltre quest’anno festeggio personalmente i miei 25 anni di appartenenza alla Compagnia e cerco di proseguire nel limite delle mie possibilità”.

L’appuntamento è per lunedì 12 ottobre alle ore 21 presso il Teatro Ariston di Sanremo. Prenotazione obbligatoria, duecento posti disponibili, massimo due biglietti per persona.