video
04:01

Dove si può andare a sfogare rabbia e frustrazioni? A Sanremo sta arrivando la soluzione con la Boom Room, dove sabato 14 agosto aprirà una stanza della rabbia. Qui si potranno tirar fuori le proprie ire, come ci racconta il titolare Andrea Crescente: “Chiunque entri può sfogare le sue frustrazioni e la propria rabbia, ovviamente è completamente protetta ed insonorizzata, esclusa dal mondo. All’interno si può accedere al massimo in tre persone, protette da testa a piedi, in completa sicurezza”.

Mazze da baseball, piedi di poco, badili, ecc.: sono diverse le “armi” che si possono utilizzare per spaccare quello che si trova all’interno delle stanze.

“Ci sono vari pacchetti – continua Andrea – che variano a seconda del tempo e del numero di oggetti nella stanza, da un minimo di 5 minuti ad un massimo di 20 minuti, da 12 a 30 oggetti di vetro, un mobile e un frigorifero per sfogarsi ancora di più. La Boom Room è la prima stanza di questo tipo in Liguria. L’idea mi è venuta spaccando in casa, mio figlio ci ha creduto subito, mia moglie è stata più titubante, ma credo che possa essere un gran servizio e a livello lavorativo la prima di altre”.

Sabato 14 agosto, alle ore 18, in via Capitan Pesante 34 a Sanremo, si terrà l’inaugurazione ufficiale, con una sorpresa. Da lunedì 16 la Boom Room sarà ufficialmente operativa.

Articolo precedenteTennis, Fognini saluta Toronto dopo la sconfitta con il russo Rublev
Articolo successivoImperia conferma la Notte Bianca in programma il 21 agosto