video

Farà tappa a Sanremo la novità del ‘footgolf’ giovane disciplina sportiva nata dall’abbinamento tra il golf e il calcio. Teatro della presentazione e ovviamente anche dell’evento in calendario dal 16 al 18 luglio prossimi è il Circolo Golf degli Ulivi che l’anno prossimo festeggerà i suoi primi novant’anni di storia.

L’organizzazione è a cura della LNF – Lega Nazionale Footgolf il cui presidente è l’ex calciatore Diego Fuser, classe 1968, centrocampista con predisposizione offensiva che ha giocato in diverse squadre di serie A, ha vinto una Coppa Campioni con il Milan nel 1990, ma soprattutto ha militato nella Lazio dove è rimasto dal ’92 al ’98 segnando 35 reti, e giocatore della Nazionale con Sacchi prima e Zoff dopo per un totale di 25 presenze e 3 gol segnati.

“L’evento a Sanremo si spera possa offrire grande visibilità a questo nuovo sport che è molto bello – dice Fuser, presidente della Lnf – e che vedrà coinvolti qui a Sanremo altri ex calciatori come Candela, Serginho, Zaccardo, Budel, Di Biagio, Antonini più qualche sorpresa che sveleremo più avanti”.

“Le regole sono simili a quelle del golf – spiega – ci vuole un campo accogliente, si va con gruppi da quattro giocatori, si calcia un normale pallone da calcio ma la differenza è la distanza dalla partenza alla bandiera di ogni buca dato che nessuno riesce a calciare a 300 metri di distanza come fanno i golfisti con le loro piccole palline. Ogni buca ha il suo ‘par’ ed è dimensionata per accogliere un pallone da calcio”.

Da calciatore ha giocato due Europei, cosa ne pensa della Nazionale di Mancini? Notti magiche?

“Sembrerebbe di sì vedendo il percorso fatto dagli azzurri per arrivare alla fase finale, sinora hanno fatto grandi cose e speriamo che ci facciano vivere un Campionato da protagonisti”.

A rappresentare il Comune erano presenti gli assessori Giuseppe Faraldi e Silvana Ormea, per il Circolo ospitante il presidente Silvio Maiga, e testimonial Martina Quintarelli campionessa europea di footgolf femminile.

“Oltre a giocare mi occupo del marketing per la Lnf – dice Martina – in particolare per l’appuntamento che ci sarà qui a Sanremo, il più importante tra tutti quelli da noi previsti nell’anno. Sta aumentando il numero di iscritte alla nostra associazione anche perché le coppie nella vita possono giocare in coppia anche al footgolf, restando unite e divertendosi”.

Il direttore organizzativo del torneo è Simone Ricci. “È un tasto delicato toccare un campo da golf per i soci del Circolo ma noi abbiamo fatto le cose perbene, tracciando un percorso per il footgolf che è tra i più belli d’Europa riuscendo a rispettare questo campo quasi centenario”.

Articolo precedenteCovid-19: in Liguria immunità di gregge tra fine agosto e inizio settembre, Toti fissa l’obiettivo
Articolo successivoIl progetto Sea-ty celebra la ‘Giornata Mondiale degli Oceani’, per conoscere e proteggere la ‘secca’ di Santo Stefano al Mare