Coccolare i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere in un giorno di festa. È questo l’obiettivo dell’iniziativa del “Menù Tipico Ligure”, voluta e promossa già nel 2018 dalla Vicepresidente e Assessore alla Sanità della Liguria Sonia Viale.

Lasagne al pesto e fagiolini, brandacujun, insalata ligure, minestrone genovese, tortino di patate, zucca e zucchine, torta della nonna con crema pasticcera e pinoli: sono questi i piatti che verranno serviti il giorno di Pasquetta a tutti i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere di Imperia, Sanremo e Bordighera.

Questa mattina, alla presenza del Direttore Generale Asl1 Marco Damonte Prioli, dell’Assessore regionale Sonia Viale e della Dietologa Dr.ssa Stefania Damontis, è stato presentato il menù.

L’iniziativa vuole testimoniare la vicinanza delle istituzioni a tutti coloro che per motivi di salute sono costretti a trascorrere le festività in ospedale.

I menù offerti a pranzo e cena sono stati elaborati dalla Struttura di Nutrizione Ospedaliera e Territoriale diretta dalla Dr.ssa Stefania Demontis, in collaborazione con le dietiste di CIR food e CAMST, aziende incaricate per la preparazione dei pasti ospedalieri.

Nella preparazione dei piatti sono stati presi in considerazione vari elementi quali: i prodotti tipici della cultura ligure, la disponibilità di materie prime di qualità ed i prodotti locali, tenendo conto delle particolari e diverse esigenze nutrizionali dei degenti.

Il menù speciale rappresenta una ulteriore occasione per promuovere il “mangiar sano” attraverso un’alimentazione salutare e equilibrata ed offre l’opportunità per “aprire” le strutture ospedaliere al contesto sociale ed al territorio, al fine di promuovere un cambiamento culturale importante, capace di considerare l’ospedale non solo un luogo di cura, ma anche un possibile punto di incontro e di scambio tra cittadino e territorio.

Le interviste al Direttore Generale Marco Damonte Prioli, all’Assessore Sonia Viale e alla Dr.ssa Stefania Demontis.