video

È partito a Imperia “l’autunno delle grandi opere”, periodo così definito dal sindaco Claudio Scajola. Fino alla fine dell’anno infatti la città sarà interessata da numerosi cantieri, per un investimento complessivo di quasi 12 milioni di euro.

Abbiamo approfondito il tema con Ester D’Agostino, assessore ai lavori pubblici di Imperia.

Sono in corso già alcuni lavori e a breve ne partiranno altri: “Per quanto riguarda il progetto delle barriere architettoniche, abbiamo terminato nei mesi scorsi la scala d’accesso al comune e a breve inizierà il percorso interno. Sta andando avanti il progetto dei marciapiedi in Viale Matteotti e i lavori riprenderanno in questi giorni. Vanno avanti i lavori alla piscina Cascione e sono quasi finiti quelli del parcheggio di Artallo“.

Sono invece pronti a partire altri due grandi cantieri. Il primo riguarda la sostituzione completa di un tratto di fognatura in Via XXV Aprile e il secondo cantiere è invece relativo alla messa in sicurezza e riqualificazione complessiva di Galleria Gastaldi: “Il lavoro alla Galleria è molto importante, non solo per Porto Maurizio ma per tutta Imperia. La galleria vedrà una riqualificazione globale, pavimentazione, illuminazione e muratura, sarà un restyling a tutto tondo della Galleria”, spiega l’assessore.

Per questo importante intervento è prevista la chiusura per la durata di almeno 30 giorni e comunque sino a fine lavori: “Vedremo come andrà il traffico i primi giorni e in caso valuteremo modifiche sulla viabilità”.

Altre importanti opere sono state introdotte con l’aggiornamento al Piano Triennale dei Lavori Pubblici 2019-2021, presentato dall’assessore e approvato nel corso del penultimo Consiglio Comunale.

Tra le opere di importo uguale o superiore ai 100 mila euro inserite nel piano, ci sono la realizzazione del nuovo tubo del Roja che passerà sull’ex sedime ferroviario e che partirà da Borgo Prino e arriverà al confine con Diano Marina: “Il primo lotto dell’intervento è già finanziato per un’importo di 2 milioni di euro e andrà dal Lungomare Vespucci fino alla Galleria del Capo Berta”.

Insieme a questi gli altri cantieri riguardano la ricostruzione del Molo Lungo di Oneglia, la ricostruzione del muro di Moltedo, la riqualificazione del campo di atletica e la creazione di un nuovo polo sportivo il località San Lazzaro.

Ovviamente con l’inizio dei lavori potranno crearsi alcuni disagi per i cittadini: “Può essere che qualche piccolo disagio ci sarà ma bisogna sempre guardare la finalità. Chiediamo pazienza per questi periodi ma il risultato sarà la cosa più importante”.

Tutti i dettagli sui lavori pronti a partire a Imperia nell’intervista all’assessore D’Agostino.