video
04:45

Con un anticipo di addirittura 100 giorni rispetto alla data di svolgimento, è stata presentata questa mattina la prima edizione del ‘Challenge Sanremo’, tappa italiana del circuito internazionale ‘Family’ in calendario il 23, 24 e 25 settembre con la novità dello ‘Swimrun’ (8,7km di podismo, 2,55km di nuoto).

Molti gli atleti presenti alla conferenza stampa tra i quali Gregory Barnaby vincitore del triathlon di Bardolino, Giorgia Priarone medaglia d’argento in staffetta ai mondiali di duathlon, e Vittoria Bergamini atleta di punta e capitano della Riviera Triathlon 1992, la società sanremese che con il suo deus-ex-machina Daniele Moraglia organizza l’evento.

All’incontro con gli organi di stampa, oltre agli organizzatori, sono intervenuti gli assessori comunali Faraldi e Rossano, l’assessore regionale Berrino, mentre il sindaco Biancheri ha portato un saluto a tutti i presenti.

Il percorso prevede che la prova di nuoto partirà dai Bagni Paradiso sul lungomare dell’Imperatrice, quello ciclistico scatterà dalla pista ciclabile sino a Riva Ligure per poi salire sino a Terzorio, Pompeiana e Castellaro, discesa verso Taggia e quindi altra salita sino a Passo Ghimbegna, Baiardo, Ceriana e il Poggio solo in discesa per la prova da 90km, con un dislivello complessivo di 1500 metri. La frazione di corsa a piedi invece sarà tutta pianeggiante lungo la ciclabile con punte sino a Ospedaletti.

‘Challenge Sanremo’ porterà avanti anche un progetto di beneficienza grazie all’ìniziativa di Sabrina Schillaci che in video-conferenza ha raccontato la sua storia, quella di una coppia che amava condividere la passione per la bici, un sogno distrutto da un incidente stradale che ha costretto il marito su una sedia a rotelle. Quello che il suo messaggio riuscirà a raccogliere e una parte del ricavato dalle iscrizioni verrà devoluto al reparto di pediatria dell’ospedale di Imperia.

E le iscrizioni promettono di essere da record: sono già quasi duecento e si ipotizza che per le diverse prove di quel weekend di fine settembre si potrà raggiungere e superare la quota di 1.300 partecipanti.

Nel video servizio a inizio articolo le interviste a Daniele Moraglia, agli assessori Giuseppe Faraldi e Massimo Rossano, all’assessore regionale Gianni Berrino e all’atleta Vittoria Bergamini.