video

I libri più intriganti e divertenti della bella stagione saranno presto presentati a Diano Marina. A partire da martedì 20 luglio la città degli aranci proporrà la rassegna letteraria Un mare di pagine. La manifestazione promossa dall’Ufficio Cultura del Comune con la direzione artistica di Marco Vallarino offrirà a residenti e turisti sette incontri con scrittrici e scrittori di successo, dedicati a storie e temi di assoluto interesse. Gli eventi avranno luogo in piazze e strade del centro cittadino, all’aperto e saranno tutti a ingresso libero, con posti a sedere distanziati, nel rispetto delle norme anti-Covid.

Il primo incontro di martedì 20 luglio avrà per protagonista – alle 21.30 in via Genala, zona IAT – il milanese Paolo Pelizza. Il noto produttore televisivo e cinematografico, già presidente della Film Commission della Lombardia, e oggi docente del Centro sperimentale di cinematografia, presenterà il romanzo noir “Il sangue di Tommaso” pubblicato con la casa editrice romana All Around.

Prima indagine del detective Tommaso Verani, già beniamino dei lettori, la storia parla della ricerca di una ragazza scomparsa, persa nel vortice della trasgressione, in una Milano torbida e dannata. La serata, come le successive, sarà presentata dallo stesso Vallarino e vivacizzata dalle letture dell’attore Roberto Guidarini, mentre il service sarà curato da Paolo Bianco. Inoltre sarà allestita una mostra di quadri a tema marinaro della pittrice Antonella Cotta, apprezzata artista imperiese che ha esposto anche a Roma, Venezia, Milano, Parigi, Montecarlo, Washington e Gerusalemme.

La rassegna proseguirà il 27 luglio con Maura Fioroni, scrittrice alassina che presenterà il libro “Confini” (ed. Il Foglio), diario – illustrato da una ricca documentazione fotografica – del suo ultimo viaggio nell’Argentina del nord, dove il turismo diventa avventura.

Martedì 10 agosto “Un mare di pagine” accoglierà Luca Crovi, altro apprezzato autore meneghino, già conduttore radiofonico su Rai Radio 2, che proporrà agli amici lettori “L’occhio dell’assassino”, antologia di racconti gialli curata per Bur Rizzoli, nella quale si trovano celebri storie firmate da maestri del giallo, italiani e stranieri, di varie epoche: da Poe a Hoffman, da Pirandello a Sciascia, da Camilleri a de Giovanni.

Giovedì 2 settembre arriverà, da Roma, Simona Baldelli, scrittrice che per Sellerio ha firmato “Alfonsina e la strada”, biografia romanzata di Alfonsina Strada, ciclista rivoluzionaria che per prima nel 1924 ha partecipato al Giro d’Italia, superando avversità di ogni tipo, tra lo scetticismo e le discriminazione dell’epoca. Una storia di sport e di emancipazione già pubblicata anche in Germania. Per Diano Marina, città da sempre innamorata del ciclismo, sarà una serata speciale.

Il quinto incontro di sabato 18 settembre avrà per protagonista Raffaella Ranise, scrittrice imperiese, e membro di spicco della Fidapa, che ha pubblicato importanti saggi storico-sociali per Longanesi, Marsilio, All Around, e che a “Un mare di pagine” porterà “La rosa dei venti”, storia per ragazzi (e non solo) scritta per Edizioni EGS e dedicata a un illecito traffico di opere d’arte, scoperto per caso da un bambino. Sullo sfondo, il ricordo di Gino Bartali, staffetta partigiana. Un romanzo che potrebbe essere una ottima lettura didattica per tutte le scuole del golfo.

Sabato 25 settembre la rassegna ospiterà Raffaella Fenoglio, food blogger di Isolabona che sul sito civettesulcomo.com propone ricette a basso indice glicemico e ha pubblicato vari libri sul tema. A Diano Marina, Fenoglio porterà – fresco di stampa – il saggio “50 sfumature di caffè” (ed. Sonda), che racconta la storia della celebre bevanda, esaminandone i risvolti sociali, oltre che gastronomici.

Infine, sabato 9 ottobre il settimo e ultimo incontro, nella sala consiliare del municipio, sarà dedicato a Ugo Moriano, scrittore dianese d’adozione, pluripremiato e pubblicato, che nell’occasione presenterà il suo nuovo romanzo storico “Il re della gloria”, pubblicato da Coedit e dedicato alla storia della Sacra Sindone.

“Si tratta – dice Ennio Pelazza, presidente del Consiglio comunale con delega alla Cultura – di una rassegna vivace e variegata, che intende accontentare i gusti di tutti, residenti e turisti, con storie che non sono solo semplici romanzi, ma opere che all’intrattenimento letterario affiancano l’approfondimento di vicende e temi di grande interesse e attualità. Diano Marina, capitale del golfo e terza meta turistica ligure per presenze, si conferma quindi città di cultura oltre che di accoglienza”.

“Le serate della rassegna – prosegue Barbara Feltrin, assessore al Commercio – saranno anche una bella occasione per uscire a passeggiare per le strade e le piazze del centro, tra bar, ristoranti e negozi. Questo tipo di eventi permette infatti di impreziosire e vitalizzare lo scenario cittadino e il tessuto sociale e commerciale, come auspicato dalla nostra amministrazione”.

In caso di maltempo gli eventi si terranno nella sala consiliare del municipio, in piazza Martiri.

Articolo precedenteTutela del paesaggio, l’assessore regionale Scajola: “In Liguria valutazioni ambientali strategiche più veloci”
Articolo successivoStrage di via D’Amelio, Pd Imperia: “L’esempio di Borsellino deve essere proposto a ognuno di noi, e soprattutto ai giovani”