volley

Il 21 settembre è dietro l’angolo, ma a Diano Marina la stagione non è di certo finita. Pur essendo iniziato l’anno scolastico, sono ancora tanti i turisti (buona la percentuale di stranieri) che soggiornano nelle strutture cittadine e nelle seconde case. Ad essi, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, si aggiungeranno i partecipanti e gli addetti ai lavori in arrivo per una serie di appuntamenti di carattere sportivo e culturale, inseriti nel calendario manifestazioni 2021 stilato dall’amministrazione comunale.

Si comincia con il beach volley: nell’imminente week end di sabato 18 e domenica 19 settembre, sulla spiaggia di Diano Marina, è infatti in programma una tappa femminile del circuito nazionale Fipav (serie B1), con atlete in arrivo da tutta la Liguria e da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Sicilia. L’iniziativa, che viene ospitata per il terzo anno di fila, assegna punti per il ranking italiano e vedrà in gara alcune tra le migliori interpreti della disciplina.

Due saranno i campi da gioco, nella zona centrale dell’arenile dianese, nei pressi del chiosco Sotto il sole e nell’area gestita da Tf1 Open Sport (ex Camandone). L’organizzazione, curata dalla Polisportiva Corpo e Movimento Riviera Volley, si avvale della collaborazione di Gestioni Municipali Spa.

“Per Diano Marina ospitare anche quest’anno una tappa del circuito italiano femminile di beach volley è un grande onore e una nuova occasione per far conoscere la nostra bella cittadina, la sua spiaggia e non solo – sono le parole del consigliere delegato allo sport, Veronica Brunazzi. – Si tratta di eventi che allungano la stagione turistica. Dispiace che possano prendere parte al torneo solo 20 coppie, a fronte delle numerose richieste da molte parti d’Italia. Vedere all’opera alcune tra le migliori atlete d’Italia sarĂ  sicuramente emozionante e spettacolare. Questo sport continua ad appassionare tante persone e i praticanti sono in continua crescita, anche nel nostro comprensorio in cui c’è una grande tradizione per il volley. Nella stagione che sta per prendere il via avremo anche una squadra di pallavolo indoor in serie C, il Golfo di Diana Volley. Lo sport è un fiore all’occhiello per Diano Marina. Ne approfitto per complimentarmi con il velista Diego Negri che qualche giorno fa ha conquistato il titolo mondiale classe Star. Per me, che da questo mondo provengo e che rappresento in questo ambito l’amministrazione, questi risultati sono motivo di grande orgoglio”.

Lo sport sarà ancora protagonista, dal 30 settembre al 3 ottobre, per una nuova ed attesissima edizione del “Windfestival, International Action Sport Event”.

Dopo l’annullamento del 2020, ad inizio autunno (ultima settimana di settembre e prime due di ottobre), torneranno invece ad animare Diano Marina i gruppi stranieri, in arrivo da tutte le parti del mondo, del World Folklore Festival. Nonostante le restrizioni e l’impossibilità di ottenere i permessi in alcuni Paesi, sono previsti tre turni da una dozzina di delegazioni ciascuno, con altrettante sfilate nel centro cittadino ed esibizioni pubbliche. Promotore di questa iniziativa l’agenzia turistica Liguria Travel in collaborazione con l’Academy of Applied Studies di Belgrado.

Tre sono inoltre gli appuntamenti (18 e 25 settembre, 9 ottobre) ancora in cartellone per quanto riguarda “Un mare di pagine, per un tuffo nel divertimento letterario”.

Articolo precedenteUtilizzo defibrillatori in ambito sportivo: pronta a partire la campagna di Regione Liguria. L’assessore Ferro: “Informazione su uso corretto di pari passo con formazione”
Articolo successivoCampagna vaccinale in valle Argentina: stamattina Badalucco, nei prossimi giorni Castellaro, Montalto e Triora