cervo

A Cervo sarà attivato a breve, nel mese di novembre 2021, il progetto Erasmus Plus, realizzato con la partecipazione di una scuola francese, l’istituto agrario CFPPA della Savoia “Domaine Reinach” di La Motte – Servolex. Il progetto porterà gli studenti francesi a Cervo due settimane, durante le quali si occuperanno di riqualificazione del verde pubblico, riordino e recupero della zona alla foce del torrente Steria, argine sinistro (l’ex minigolf), un’area di circa mille quadrati inutilizzata da oltre un quinquennio. Gli studenti saranno 18 e saranno guidati nell’attività da due insegnanti, tra le loro attività in programma ci sono la pulizia del terreno, la pulizia e potatura di diverse piante, l’abbattimento di alcune Washingtonia robusta, nate e cresciute incastrandosi nei pini marittimi, la preparazione del terreno e la messa a dimora di circa trenta piante di Pittosporum tobira e di altri arbusti di specie diverse che integrino e arricchiscano quanto già presente.

“Approvato prima della pandemia, il progetto è stato poi fermato e finalmente, oggi, può riprendere vita – spiega il sindaco di Cervo Lina Cha – la squadra di studenti sarà numerosa, si fermeranno a Cervo quindici giorni durante il mese di novembre. La scuola della Savoia collabora già da anni con il Comune di Ospedaletti: quello degli studenti sarà un servizio importante anche per il borgo di Cervo”.

Articolo precedenteZucca, dalla tavola ad Halloween: i consigli di Coldiretti Liguria per scegliere il prodotto migliore
Articolo successivoPieve di Teco, il 31 ottobre l’escursione “sui sentieri dei Clavesana”