A Cervo incontro d'arte tra Italia e Russia

 

Pochi giorni fa ha avuto luogo la mostra collettiva “Cercando l’infinito“, dove 11 artisti russi hanno esposto negli spazi della “Ca’ di Nonna Teresa” a Cervo, in Piazza Alassio 1.

La mostra è stata organizzata e curata da Elena Buzhurina, artista e art director di progetti internazionali.

La mostra propone lo sguardo degli artisti partecipanti nei confronti del paesaggio mediterraneo, ciascuno interpretando le sue forme e colori, con vivace sensibilità.

Un’indubbio scambio culturale, esteso anche al paese di Badalucco, in Valle Argentina, con una mostra collettiva parallela presso la galleria UpArte.

“I russi hanno ancora l’amore per l’arte, per le cose belle, cose che forse noi abbiamo un po’ dimenticato”, afferma il pittore Otto Campagnari, che aggiunge: “Mentre loro vengono in Italia appunto per vedere le nostre opere d’arte, le nostre città d’arte, che noi forse avendole sotto gli occhi dalla mattina alla sera, non le apprezziamo più tanto”.