[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/207313406″]Oltre il 90% della produzione nazionale di mimosa viene realizzato in Provincia di Imperia e in particolare nella zona di Sasso, Bordighera e Seborga.

Un vero e proprio vanto per tutto il ponente dove operano circa 1500 produttori.

Il tipico fiore giallo intenso è quest’anno comparso in anticipo sulle distese di alberi di mimosa delle nostre colline. Complice l’inverno particolarmente caldo, giĂ  poco dopo Natale, il simbolo della festa delle donne ha iniziato a fiorire.

È stato quindi necessario ricorrere alla frigoconservazione per garantire il tradizionale omaggio.

Sette donne su 10 domani riceveranno un mazzo di mimose, con prezzi varianti dai 2 ai 15 euro a seconda della qualitĂ , della dimensione e della confezione. Questo stando al sondaggio condotto online dalla Coldiretti.

Quest’anno è stata una grande annata per tutta la filiera, il raccolto è aumentato infatti del 20% con prezzi di produzione calati del 10% rispetto lo scorso anno.

Articolo precedentePompeiana, l’entroterra a due passi dal mare
Articolo successivoAsseretto a Riviera Time: “Abbiamo un territorio eccezionale, ma manca sinergia tra gli imprenditori”