video
07:12

Ogni anno il 31 maggio si celebra la giornata mondiale contro il fumo e il tabacco che ogni anno causa migliaia di morti in tutto il mondo e diversi danni anche all’ambiente per la coltivazione di tabacco e la produzione di sigarette.

La giornata lanciata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, vede in Italia la Lilt sempre in prima fila per la prevenzione e la sensibilizzazione nella lotta contro il fumo, una delle principali cause di tumore e di morte.

I nuovi dati mostrano una aumento di ben 800.000 il numero di nuovi fumatori nel nostro paese a partire dal 2019 coinvolgendo sia uomini che donne anche se con percentuali differenti, infatti gli uomini risultano i più accaniti fumatori in particolare nella fascia 15-24 con una media di 20 sigarette al giorno.

Nela video abbiamo intervistato il dott. Claudio Battaglia, presidente della Lilt Sanremo-Imperia, che ci illustra i dati aggiornati e le iniziative messe in campo dalla Lega Italiana per La Lotta contro i Tumori