25 aprile: il ricordo dei caduti della resistenza a Diano Marina e nelle frazioni dianesi

Si è svolta questa mattina, in presenza, ma in modo molto sobrio e rispettando le regole relative al distanziamento sociale la consueta cerimonia del 25 aprile anniversario della Liberazione.

Una delegazione di autoritĂ , composta dal Sindaco On. Giacomo Chiappori, accompagnato dal Comandante della Stazione Carabinieri Umberto Salvatico, dal Comandante della Polizia Locale Franco Mistretta, dal Comandante della Guardia Costiera Simone Mauro e dal Responsabile di zona dell’A.n.p.i. Zefferino Ardissone, e dalla Preside Patrizia Brosini, in rappresentanza delle scuole dianesi, ha reso omaggio ai cippi e alle lapidi in ricordo dei caduti della resistenza sia nel capoluogo di Diano Marina che nelle frazioni dianesi.

Alla presenza dei rappresentanti delle Associazioni d’Arma è stata particolarmente significativa la deposizione di un omaggio floreale dinnanzi “all’Aquila ferita” e al “Muro dei caduti“, nei giardini della passeggiata a mare, area dedicata alla memoria e a tutti i caduti.

Anche in questa ultima domenica di zona “arancione” non è mancato quindi il ricordo di quanti si sono sacrificati per la giustizia e la libertĂ .

Articolo precedente25 aprile, il presidente di Regione Liguria Toti: “Oggi come allora siamo alla vigilia di un momento importante di riacquisizione della nostra libertĂ ”
Articolo successivoFormazione, Regione Liguria: oltre un milione e mezzo di euro per corsi dedicati a occupati e disoccupati