2 novembre, Imperia: questa mattina le celebrazioni. Il sindaco Scajola: “La mente e il cuore, oltre ai caduti in tutte le guerre, sono rivolti a chi ci hanno lasciato nella battaglia contro il virus”

Questa mattina, lunedì 2 novembre 2020, si è tenuta la Cerimonia d’Onore ai Caduti di tutte le guerre nei Cimiteri di Oneglia e Porto Maurizio. Il Sindaco Claudio Scajola e il Prefetto Alberto Intini, accompagnati dal Comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli, hanno deposto le corone di fiori nei pressi dei cimiteri di Oneglia e Porto Maurizio e hanno osservato un minuto di silenzio davanti al Monumento ai Caduti di Viale Matteotti, recentemente oggetto di restauro. Mazzetti di fiori sono stati deposti sui cancelli dei cimiteri di tutte le frazioni cittadine.

“È un 2 novembre diverso dal passato perché giunge in un anno drammaticamente diverso dagli altri. La cerimonia odierna, sobria nella forma per le giuste norme di sicurezza, ha nella sostanza una valenza ancora maggiore. La mente e il cuore, oltre ai nostri gloriosi caduti in tutte le guerre, sono rivolti ai tanti che ci hanno lasciato, spesso in solitudine, nella battaglia contro il virus. La Città di Imperia si stringe in un abbraccio ideale alle loro famiglie e a tutti coloro che stanno lottando per combattere questo maledetto nemico invisibile”, dichiara il sindaco Claudio Scajola.

Articolo precedenteCovid-19, punto sulla situazione a Riva Ligure. Giuffra: “Antepongo la salute a tutto. Economia? Non mi interessa rispettare il bilancio, saremo vicini ai cittadini”
Articolo successivoDanni maltempo, proroga al 17 novembre del termine di presentazione dei Modelli AE: soddisfatto il presidente CCIAA Enrico Lupi