È il 1998 e si fanno sempre più forti le proteste dei genitori dell’asilo nido dei Borghi di Taggia, a causa dei problemi relativi al riscaldamento.