[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/244862504″]È il 1997  e nel borgo medioevale di Cervo si esibisce il Tenore Ottavio Garaventa. 

Musica e voci si sono fuse in una magica sinfonia. Il Tenore ha scelto un repertorio che spaziava da Verdi, Puccini a Debussy. 

Riviviamo quei momenti.

Articolo precedenteRitrovata la barca a vela rubata nel porto di Marina degli Aregai
Articolo successivoDimissioni in Rivieracqua, Biancheri: “Situazione difficile, ora si accelera sull’amministratore unico”