[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/244375062″]Era il 1996 e il Casinò di Sanremo promuoveva artisti locali esponendo le loro opere nella casa da gioco. Tra questi anche Hector Zablach, artista cileno, che tuttavia in questa intervista dichiarava di sentirsi come a casa nella città dei fiori.

Articolo precedenteImperia, da domani arriva la pioggia. Nessuna allerta per la provincia
Articolo successivoLucertole, rane e orchidee: l’incanto del Sic di Pompeiana