[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/195510419″]È il 1995 e Ventimiglia deve affrontare l’arrivo in massa di profughi curdi.

Immagini di oltre vent’anni fa che ricordano moltissimo la realtà attuale, con la città di confine costretta a fare i conti con il fenomeno migratorio.

Articolo precedenteCiclabile ed ex ferrovia, Diano Marina al bivio
Articolo successivoRossi a Riviera Time: “Non basta il mare, dobbiamo coinvolgere il turista”