È il 1990 e la polizia stringe il cerchio intorno a un venditore di droga ambulante del confine.

Dopo estenuanti appostamenti viene intimato l’ALT al trafficante fuori dalla sua proprietà, dove vengono sequestrati: 3 Kalashnikov, un fucile UZI, una Beretta calibro 9, una Beretta calibro 22 con silenziatore , una Revolver calibro 38 special, una pistola lanciarazzi modificata per l’uso di cartucce da caccia, e circa 2 mila proiettili. Sono stati poi trovati 1 kg e 800 gr di eroina pura e cocaina, 1500 gr polvere barbiturica e 1200 gr di lattosio destinati al taglio della droga pesante.

Riviera Time vi propone le immagini della vicenda in questo filmato d’archivio.