È il 1989, anno in cui l’avventura della Taggese nel campionato di promozione comincia male. I giallorossi affrontano in casa la Sampierdarenese perdendo per 3 reti a 2, in una partita dai due volti: un primo tempo di blackout totale, in cui i padroni di casa vanno sotto di 3 gol e una ripresa affrontata a viso aperto e dalle molte occasioni da rete. Il cuore, però, non basta alla Taggese per completare la rimonta.