È stato necessario ieri pomeriggio l’intervento della Polizia Stradale sulla statale 28 del Colle di Nava, per fermare un’auto che procedeva zigzagando da una corsia all’altra.

L’uomo alla guida, imperiese, 49 anni, è stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, minacce e lesioni.

L’automobilista si era messo alla guida dopo aver assunto psicofarmaci. È stato il conducente di un altro mezzo ad avvertire le autorità.

Nel frattempo, anche la moglie del 49enne arrestato stava avvisando la Polizia per avvertire dell’accaduto e della cattiva condotta del marito.

Una volta fermato e fatto scendere dall’auto, gli agenti hanno fatto intervenire il 118 perché l’uomo barcollava ed era in stato confusionale. All’arrivo dell’ambulanza, dichiarando di non voler essere sottoposto agli esami di rito in questi casi, ha aggredito gli infermieri che hanno riportato alcune ferite.