scuola

Appena un giorno dopo la protesta degli studenti del Liceo Artistico di Imperia, il freddo continua a colpire le scuole della Provincia.

Centocinquanta studenti dell’Istituto Marco Polo di Ventimiglia sono stati mandati a casa per le temperature glaciali delle aule, intorno ai 15°.

La causa delle temperature troppo basse riguarda il malfunzionamento di una caldaia. I tecnici sono già all’opera per permettere la ripresa delle lezioni al più presto, assicura il Comune.

Articolo precedenteFestival, conto alla rovescia per l’edizione Conti-De Filippi
Articolo successivoFinanziamento pista ciclabile, ancora botta e risposta tra Capacci e Fossati