Come ormai noto, il 2017 segna i 150 anni della fondazione dei Giardini Hanbury.

Come da previsione sono state molte le visite in questi primi giorni di primavera, ma sono attesi numeri record nei prossimi mesi e soprattutto a maggio.

Luigi Minuto, presidente del Centro di servizio di Ateneo per i Giardini Botanici Hanbury, vuole però sottolineare come il parco sia visitabile e godibile tutto l’anno.

Il Mediterraneo e il suo clima – spiega – permettono di avere bellissime fioriture anche in autunno e in inverno.”

Il calendario degli eventi e delle manifestazioni per la celebrazione di questo anniversario si estenderà, quindi, fino a dicembre.