[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/238186455″]Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani, e garantire a tutti una sanitĂ  efficiente. Queste le ragioni principali che hanno portato Cgil, Cisl e Uil a indire oggi sabato 14 ottobre una giornata di mobilitazione nazionale a sostegno delle proposte del sindacato.

Le tre confederazioni chiedono che in legge di bilancio siano inseriti una serie di provvedimenti in materia di lavoro, previdenza, welfare e sviluppo. “Una legge di bilancio che voglia avere il carattere dell’equità e dello sviluppo – affermano i sindacati – deve tenere conto di tali richieste che Cgil, Cisl e Uil hanno avanzato ai tavoli di confronto”.

La mobilitazione ha avuto luogo anche a Imperia, in Via San Giovanni a Oneglia. Presenti, tra gli altri, i segretari provinciali di CGIL e CISL, Fulvio Fellegara e Claudio Bosio.

Articolo precedenteLa campagna “Pane Quotidiano” anche a Villa Faravelli
Articolo successivoIl polittico del Canavesio, gioiello nel cuore di Pigna