video
05:38

Ieri si è celebrato San Sebastiano, patrono della Polizia Municipale e oggi i vertici del Comando di Sanremo hanno presentato i dati di bilancio attività del 2021. Ad elencare i risultati di un anno, oltre al comandante Claudio Frattarola e ai suoi due vice Erika Biondi Zoccai e Fulvio Asconio, anche il sindaco Alberto Biancheri e il presidente del Consiglio Comunale Alessandro Il Grande che ha la delega proprio alla Polizia Municipale.

Biancheri, prima di abbandonare l’incontro per impegni istituzionali, ha dichiarato che ‘..Sanremo è la città più controllata d’Italia grazie all’incremento delle telecamere di videosorveglianza’ spiegando che ovviamente questo dato si intende in percentuale con il numero di abitanti.

Il Grande ha avuto il compito di aprire gli interventi ed ha sottolineato il lavoro svolto dagli agenti sul territorio e la sinergia che regna tra Palazzo Bellevue e il Comando, poi la parola è passata a Frattarola che ha snocciolato numeri e dati, tutti in incremento rispetto al 2020 che vide però due mesi di lockdown.

Il Comandante, dopo aver confermato l’imminente entrata in funzione di un altro centinaio di telecamere per arrivare ad un totale di poco oltre 300 (“tutte perfettamente funzionanti”), ha annunciato l’acquisto di tre nuove autovetture, l’assunzione di nuovi agenti ed ha mostrato con orgoglio gli attestati di benemerenza che la Regione Liguria ha assegnato a ben 37 agenti del Comando sanremese per essersi distinti nei periodi più bui della pandemia.

Infine è stato lo stesso Claudio Frattarola a comunicare che tutti gli incrementi di interventi, multe, sanzioni hanno portato ad un incasso di quasi 1,2 milioni di euro solo per quel che riguarda le violazioni al Codice della Strada.

Nel video servizio di Riviera Time le interviste a Claudio Frattarola e ad Alessandro Il Grande.