Al piano terra della Biblioteca Civica di Imperia è allestito lo spazio museale dedicato a Edmondo De Amicis, il grande scrittore nato a Oneglia il 21 ottobre 1846. All’interno del Museo è esposto l’ampio patrimonio devoluto nel 1970 dalla famiglia alla città natale del romanziere.

Lo spazio dedicato a Edmondo De Amicis ricrea l’ambiente in cui lavorava l’autore del libro Cuore all’interno della sua abitazione torinese. Qui sono infatti esposti sia la biblioteca di De Amicis – composta in tutto da oltre 3mila volumi –  che il suo studio.

Il Museo è suddiviso in tre locali, all’interno dei quali sono conservati tutti gli elementi di arredo originali appartenuti allo scrittore. Lo spazio dedicato a De Amicis propone anche diverse pubblicazioni del libro Cuore provenienti da tutto il mondo. Tra queste anche una cinese.

La città di Imperia ha voluto dedicare questo spazio al suo illustre concittadino per l’amore che egli ha sempre dimostrato nei confronti della sua città natale. Nonostante avesse lasciato con la famiglia Oneglia ad appena due anni, De Amicis rivolse infatti spesso parole al miele nei confronti dei luoghi dov’è nato.