È il 1996 e a Santo Stefano al Mare spopola lo splash volley, variante in acqua della pallavolo. Le squadre sono composte da sei giocatori (tre maschi e tre femmine) e il pubblico numeroso osserva le partite dalla passeggiata a mare.